Archive for the ‘Appuntamenti’ Category

Marcello Veneziani, “un’ora d’aria” a Castro

martedì, agosto 11th, 2015

Martedì 11 Agosto alle ore 19.30 nella suggestiva cornice del Castello Aragonese di Castro, MARCELLO VENEZIANI giornalista, scrittore e pensatore presenterà il suo ultimo lavoro “Un’ora d’aria – Sessanta racconti minuti” (Avagliano Editore,2015).

L’autore dialogherà con Rocco Rizzo (Assessore Comune di Castro), Luciano De Francescoe e Carlo Ciardo (Associazione Idee a Sud Est) e con il pubblico sul libro, ma anche sui temi caldi di attualità e intorno agli spunti di riflessione che naturalmente scaturiranno dalla conversazione.

L’iniziativa, patrocinata dal Comune di Castro, è promossa da Associazione “Idee a Sud Est”, Corriere Salentino e Libreria Marescritto.
L’evento sarà trasmesso in diretta su CANALE 8, 92 e 699 del digitale terrestre.
Sono sessanta racconti da un minuto ciascuno, e perciò formano un’ora. Un’ora d’aria perché sono un’evasione dal carcere della vita quotidiana, ma un’ora d’aria anche perché sono sessanta raccontini evanescenti, come spume di luce disegnate nell’aria. Un’ora lieve e lievemente surreale, spirituale, spiritosa, sospesa nell’aria, forse inconsistente, certo priva di peso. Insomma un’ora d’aria davvero, che si legge nello stesso tempo indicato o sbriciolato in tanti minuti d’intervallo” (M. Veneziani).

TI RACCONTO A CAPO dal 31 luglio al 9 agosto – “Il Viaggio è negli occhi”

giovedì, luglio 30th, 2015

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi“. E’ questa frase di Marcel Proust il filo conduttore dell’edizione 2015 di TI RACCONTO A CAPO, un progetto articolato che attraverso diverse iniziative intende ripercorrere la storia, le tradizioni e le peculiarità territoriali e comunitarie del Capo di Leuca, cogliendo le innovazioni del nostro tempo e costruendo un nuovo futuro dalle radici profonde.

“Il Viaggio è negli occhi” è il tema che contrassegnerà il sesto anno di TI RACCONTO A CAPO che dal 31 luglio al 9 agosto si svolgerà nel Capo di Leuca, con tappe a Torre Vado, Castrignano del Capo, Tiggiano, Tricase, con epicentro a Corsano.

Inizieremo insieme un nuovo viaggio con gli occhi di nuovi esploratori, muovendoci lungo un cammino sia personale che collettivo – dichiara il direttore artistico Ippolito Chiarello – Saremo immersi nei luoghi perché diventino palcoscenico e fonte di ispirazione, seguendo un percorso nei paesi del Capo di Leuca, territori di antichi emigranti e di nuovi migranti”.

L’organizzazione dell’Associazione Idee a Sud Est con il supporto di Nasca Teatri di Terra, darà vita alla residenza teatrale.

Per dieci giorni 16 artisti selezionati attraverso un bando pubblico saranno ospitati nella residenza teatrale, si confronteranno con le famiglie salentine, parteciperanno a pieno alla vita quotidiana del Capo di Leuca, vivranno intensamente le piazze e i luoghi di incontro, per poterne cogliere le tradizioni e le emozioni che saranno gli elementi essenziali dello spettacolo conclusivo realizzato da loro stessi.

Nel rispetto dello spirito più intimo delle residenze artistiche, i creativi emergenti ed affermati “fermeranno” il loro tempo per prendersi tutto il tempo di creare, contaminare e farsi contaminare da quell’energia creativa che solo luoghi e comunità antiche sanno custodire ed alimentare.

Sempre allo scopo di favorire il legame tra luoghi, persone, fatti e sogni il programma degli appuntamenti prevede sia l’organizzazione di incontri serali all’interno della residenza teatrale, sia la realizzazione di tappe in vari paesi del Capo di Leuca.

Tutti gli appuntamenti saranno animati da dialoghi, esibizioni e proiezioni, spaziando dalla letteratura alla tradizione popolare, dal teatro alla musica, passando per il cinema. Il calendario è così strutturato:

31 luglio serata inaugurale insieme al giornalista e testimonial del progetto “I RE NERI” Andrea Morrone, la pittrice Giovanna De Francesco e i 16 partecipanti alla Residenza Teatrale.

1 agosto appuntamento a Castrignano del Capo con la proiezione del film Ogni volta che parlo con me di Ippolito Chiarello e Matteo Greco.

2 agosto incontro nel Castello Baronale di Tiggiano con ciclo-artisti Nica Mammì e Daniele Contardo e le loro storie musicate di “2 ruote di resistenza

3 agosto dialogo con Fausto Biloslavo, inviato di guerra de Il Giornale e Panorama, per rivivere le emozioni toccanti del libro fotografico “Gli occhi della guerra”.

4 agosto a Torre Vado dialogo con il giornalista Antonio Caprarica sul suo libro “Il romanzo di Londra” in sinergia con la rassegna “A Torre Vado…un mare di libri”.

5 agosto appuntamento a Tricase con la storia e la memoria del Capo di Leuca, grazie alla collaborazione con LIQUILAB per la presentazione del libro “Oltre il tabacco. Storie di donne a Tricase. Una ricerca antropologica”.

6 agosto incursione teatrale dei partecipanti alla Residenza Teatrale di Ti racconto a Capo nello spettacolo “S-RADICAMENTO” di Tarantarte, con Maristella Martella.

9 agosto a Corsano sarà la serata conclusiva del percorso artistico. Alle 21:00 piazza S. Giuseppe sarà immersa in un’atmosfera magica grazie a un dedalo di rappresentazioni che accompagneranno il pubblico in un viaggio fatto con occhi nuovi. I vicoli di un paese di vecchi emigrati e nuovi migranti saranno il palcoscenico per gli spettacoli de “IL VIAGGIO E’ NEGLI OCCHI”.

La sesta edizione conferma l’impegno per la realizzazione di un progetto che sin dal 2010 si è sempre basato sulla GRATUITA’ e sullo SCAMBIO. Gli artisti selezionati, infatti, parteciperanno gratuitamente alla residenza che si realizza grazie alla donazione da parte della comunità di beni e prodotti (frutta, pasta, bibite ecc.). Alla comunità, in cambio di un luogo e di un tempo da dedicare alla ricerca, gli attori restituiranno la creazione artistica, il significato profondo del loro lavoro, la loro lettura del mondo.

L’intera Residenza Teatrale sarà scrutata dallo sguardo fotografico di Eliana Manca e scandagliata dalla prospettiva artistica del critico teatrale Emilio Nigro.

La sesta edizione di Ti Racconto a Capo si contraddistingue per sempre nuova linfa creativa – evidenziano gli ideatori Carlo Ciardo e Luciano De Francescoche tra vigore ed ispirazione dall’incontro tra arte, memoria e territorio. La Residenza Teatrale rappresenta ormai un momento di creazione artistica, un centro di scoperta e valorizzazione delle peculiarità territoriali, un luogo di coinvolgimento dei residenti e dei turisti. Anche quest’anno andiamo a Capo per raccontare una storia mai banale, che abbia il sapore del passato e il gusto di un nuovo futuro”.

TI RACCONTO A CAPO sostiene il progetto I RE NERI e può contare sul patrocinio di: Comune di Corsano, Comune di Tiggiano, Comune di Castrignano del Capo, Comune di Morciano di Leuca, Comune di Tricase, LiquiLab.

Estate Corsanese Eventi 2015

giovedì, giugno 25th, 2015

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Torneo dei puni: il 25 aprile a Corsano la seconda edizione

venerdì, aprile 17th, 2015

L’Associazione IDEE A SUD EST, nell’ambito del progetto TI RACCONTO A CAPO, organizza la seconda edizione del TORNEO DEI PUNI. Grazie alla collaborazione con un gruppo di entusiasti ed entusiasmanti anziani corsanesi, l’Associazione ha deciso di rievocare l’antico gioco dei “puni”. La sfida consiste nel far rotolare un’arancia sino a centrare una delle nove buche poste sul terreno a distanza di qualche decina di metri dalla linea di lancio.

Il 25 aprile alle 18:00 all’interno della caratteristica piazza Santa Teresa a Corsano, si svolgerà la Finalissima. Tutta la sessione di gara sarà commentata in diretta, con incursioni nel pubblico e il coinvolgimento degli spettatori.

Il gioco dei “puni” rappresenta uno svago che affonda le radici nell’infanzia di tantissimi anziani che proprio in quel punto del paese, oltre 50 anni fa, da ragazzini si divertivano allo stesso modo. Quando si faceva di necessità virtù, un gioco dalla struttura essenziale era lo svago più agognato.

Per una sera un torneo dai colori del passato diventerà un momento di socialità, di condivisione delle esperienze ed un veicolo di tanti ricordi. Alla gara dalle coloriture agonistiche molto sfumate parteciperanno i veterani del gioco.

Gli “atleti” del lancio dei puni si sfideranno per stabilire chi è il “Campione Mondiale” (visto che è un gioco conosciuto solo a Corsano possiamo permettercelo!).

Il tutto, ovviamente, con il sorriso sulle labbra e buona dose di autoironia.

Un particolarissimo “campo di gara”, degli “atleti” speciali e una passione che non passa, sono gli ingredienti per un appuntamento con la memoria.

Con il Torneo dei Puni la Tradizione è in gioco.

Ritorna La Voce di Corsano. Appuntamento in P.zza San Biagio il 1° gennaio

martedì, dicembre 30th, 2014

Sarà in distribuzione dal 1° gennaio 2015 il nuovo numero de “La Voce di Corsano”, storico periodico corsanese.

Da 40 anni è sempre affianco ai propri lettori, per raccontare gli avvenimenti che segnano la storia della comunità. Fatti e retroscena, raccontati anche in modo goliardico con le storiche rubriche “COSE CHE SI NOTANO IN PAESE”, “NUMERI CURIOSI” e “SPIGOLANDO”. Quest’anno si annovera anche “LE ULTIME PAROLE FAMOSE” .

Ovviamente particolare importanza è riservata alla politica cittadina, al mondo della scuola e alla cultura. Uno sguardo è riservato anche alle realtà associative e al mondo sportivo.

Come tutti gli anni l’appuntamento è in Piazza San Biagio a Corsano dalle ore 8.00 del 1° gennaio.

La redazione de “La Voce di Corsano” coglie l’occasione per augurare a tutti un sereno e prospero 2015.

La “Voce di Corsano” festeggia i suoi 40 anni (La Gazzetta del Mezzogiorno – 30.12.2014)

martedì, dicembre 30th, 2014

IL FOGLIO de “La Voce di Corsano” è online

mercoledì, ottobre 8th, 2014

Clicca sull’immagine per sfogliarlo


TI RACCONTO A CAPO alla ricerca dell’AMOR PERDUTO – dal 31 luglio al 9 agosto

giovedì, luglio 31st, 2014

Recuperare la grammatica del corteggiamento fatta da parole antiche e sentimenti eterni, è questo l’oggetto della ricerca dell’edizione 2014 di Ti Racconto A Capo, un progetto articolato che attraverso diverse iniziative intende ripercorrere la storia, le tradizioni e le peculiarità territoriali e comunitarie del Capo di Leuca, cogliendo le innovazioni del nostro tempo e costruendo un nuovo futuro dalle radici profonde.

L’amor perduto è il tema che contrassegnerà il quinto anno di Ti racconto a Capo che dal 31 luglio al 9 agosto si svolgerà nel Capo di Leuca, con tappe a Leuca e Tiggiano ed epicentro a Corsano.

Quest’anno il lavoro di creazione e formazione della Residenza Teatrale – dichiara Chiarello – ha un tema che unisce profondità, sentimenti e tradizione. Ormai ci mancano le parole e il coraggio per dichiarare il nostro amore. Le serenate, il corteggiamento perduto, l’amore dei nostri genitori. Un amore antico guardato da occhi ancora ingenui. Come si corteggiava? La ricerca della risposta a questa domanda ci permetterà di riscrivere un dizionario di parole smarrite”.

L’organizzazione dell’Associazione Idee A Sud Est con il supporto di Nasca Teatri di Terra, darà vita alla residenza teatrale “Hestia. Il Ventre dei Luoghi” diretta dall’attore e regista Ippolito Chiarello che detterà la linea artistica dell’intero progetto.

Per dieci giorni 16 artisti selezionati attraverso un bando pubblico saranno ospitati nella residenza teatrale, si confronteranno con le famiglie salentine, parteciperanno a pieno alla vita quotidiana del Capo di Leuca, vivranno intensamente le piazze e i luoghi di incontro, per poterne cogliere le tradizioni e le emozioni che saranno gli elementi essenziali dello spettacolo conclusivo realizzato da loro stessi.

Nel rispetto dello spirito più intimo delle residenze artistiche, artisti emergenti ed affermati “fermeranno” il loro tempo per prendersi tutto il tempo di creare, contaminare e farsi contaminare da quell’energia creativa che solo luoghi e comunità antiche sanno custodire ed alimentare. Insieme a Chiarello e ai 16 artisti selezionati quest’anno la residenza potrà contare sulla eccezionale presenza di Giulia Anania. La cantante, poetessa e paroliera romana  – vincitrice del premio della critica al Festival di San Marino nel 2006, finalista al Premio De Andrè 2007, in concorso al Festival di Sanremo nel 2012, ha diviso il palco con artisti del calibro di Ascanio Celestini, Banco del Mutuo Soccorso, Riccardo Sinigallia e nel 2010 è diventata autrice con contratto di esclusiva per Warner Chappell avendo da subito l’occasione di collaborare con alcuni dei più grandi autori italiani –si svelerà “alla ricerca dell’amor perduto”.

Sempre allo scopo di favorire la contaminazione tra luoghi, persone, fatti e sogni ogni sera la residenza teatrale accoglierà degli ospiti d’eccezione, organizzando incontri aperti al pubblico allestiti a Corsano e con due tappe a Leuca e Tiggiano, tutti legati dal filo conduttore dei versi di Vittorio Bodini, del quale ricorre il centenario dalla nascita. Non solo, la residenza sarà a sua volta ospite del Locomotive Jazz Festival. All’alba del 3 agosto alle 4:00 a Marina Serra – Tricase (Le) i 16 attori partecipanti alla residenza irromperanno con una performance a sorpresa nello spettacolare appuntamento dell’Alba In Jazz 2014 del Locomotive Jazz Festival

Gli appuntamenti in residenza saranno animati da dialoghi, esibizioni e proiezioni, spaziando dalla letteratura alla tradizione popolare, dal teatro alla musica, passando per il cinema. Il calendario è così strutturato:

31 luglio serata inaugurale insieme a LECCE2019: Airan Berg (Direttore LECCE2019), Dario Quarta (Qui Salento) e la presentazione dei 16 partecipanti alla Residenza Teatrale;

1 agosto serata dedicata al giornalismo con il giornalista e storico Direttore di Radio Radicale, Massimo Bordin, che presenterà il suo ultimo libro “Complotto!” intervistato dal giornalista del Nuovo Quotidino di Puglia, Francesco Gioffredi.

2 agosto appuntamento con le storie di storia orale. Un dialogo fatto di racconti musicati con Salvatore Colazzo, Docente di Pedagogia Sperimentale presso l’Università del Salento, e con il cantastorie Luigi Mengoli.All’alba del 3 agosto alle 4:00 a Marina Serra – Tricase (Le) irruzione nell’Alba In Jazz 2014 del Locomotive Jazz Festival.

3 agosto una serata immersa nei ricordi e nella tradizione grazie alla presenza di un gruppo di anziani di Corsano che racconteranno l’antico “Gioco dei Puni”, uno svago tipicamente corsanese.

4 agosto la stupenda Villa Meridiana sul lungomare di Leuca farà da cornice al concerto del Tranceformation Duo composto dalla flautista Giorgia Santoro e dal chitarrista Adolfo La Volpe.

5 agosto l’amore nella moda e nel cinema tra proiezioni e narrazioni, grazie all’intervento di Giovanni Scarafile, docente di Cinema e Etica della Comunicazione presso l’Università del Salento, e Leonardo Nuccio, rappresentante d’impresa per abiti nuziali.

6 agosto lo stupendo castello secentesco di Tiggiano sarà lo scrigno per le armonie composte dalla poetessa e cantautrice Alessandra Nicita, accompagnata dalle incursioni teatrali di Ippolito Chiarello. La trentenne salentina, già autrice di due raccolte di poesie “Sono stata molto delusa dai mirtilli e “Arrivò l’amore e non fu colpa mia”, ha realizzato il cd “Spegni la luna” che sarà il fil rouge musicale della serata.

Il 9 agosto a Corsano sarà la serata conclusiva del percorso artistico. Alle 21:00 piazza S. Giuseppe sarà immersa in un’atmosfera magica grazie a un dedalo di rappresentazioni che ricostruiranno il pentagramma dell’armonia amorosa. Tra serenate, corteggiamenti e storie d’amore, ogni angolo sarà un palcoscenico a cielo aperto che sino all’alba metterà in scena L’AMOR PERDUTO.

La quinta edizione conferma l’impegno per la realizzazione di un progetto che sin dal 2010 si è sempre basato sulla GRATUITA’ e sullo SCAMBIO. Gli artisti selezionati parteciperanno gratuitamente alla residenza che si realizza grazie alla donazione da parte della comunità di beni e prodotti (frutta, pasta, bibite ecc.). E alla comunità, in cambio di un luogo e di un tempo da dedicare alla ricerca, gli attori restituiranno la creazione artistica, il significato profondo del loro lavoro, la loro lettura del mondo e dell’amor perduto assieme ad un’indimenticabile notte di serenate e canti appassionati. Perché da sempre, lì dove le istituzioni mancano, la comunità sa farsi volano per lo sviluppo e il cambiamento.

Per il quinto anno consecutivo Ti Racconto A Capo si anima di nuove energie – evidenziano gli ideatori Carlo Ciardo e Luciano De Francesco – pur rimanendo legato all’idea originaria e di far dialogare l’arte col territorio. La Residenza Teatrale rappresenta ormai un momento di creazione artistica, un centro di scoperta e valorizzazione delle peculiarità territoriali, un luogo di coinvolgimento dei residenti e dei turisti. Anche quest’anno andiamo a Capo per raccontare una storia che abbia il sapore del passato e il gusto di un nuovo futuro”.

TI RACCONTO A CAPO sostiene LECCE2019 può contare sul patrocinio di: Provincia di Lecce, Comune di Corsano, Comunedi Tiggiano, Comune di Castrignano del Capo, Comune di Tricase, LiquiLab, Laboratorio Urbano Giovanile di Corsano.

Corsano – Covegno Fidas “La cultura del dono: ieri, oggi, domani”

mercoledì, aprile 9th, 2014

L’U.S. Lecce e la SVICAT rugby a Corsano per “Lo Sport per la Vita”

mercoledì, marzo 12th, 2014

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento “LO SPORT PER LA VITA” organizzato dall’Assessorato alle Politiche Giovanili e Associazionismo della Città di Corsano, che coinvolge i ragazzi che si approcciano allo sport, tutti gli sportivi e le famiglie, per veicolare informazioni e messaggi contro il doping, contro le droghe e per il rispetto delle regole.
Il 13 marzo alle 18:30 nell’Auditorium Comunale, l’Amministrazione di Corsano, grazie alla collaborazione con l’U.S. Lecce e con la società di rugby SVICAT, si è impegnata a confermare un incontro che rappresenta un momento di confronto e sensibilizzazione verso tematiche che vanno ben al di là della sola pratica sportiva e si innestano nelle fondamenta del sano vivere civile.

La serata, moderata dal giornalista Dario Stefanelli (PianetaLecce), sarà introdotta dal Consigliere delegato allo sport Emiliano Bisanti e vedrà l’intervento dei calciatori del Lecce Walter LOPEZ e Romeo PAPINI, della VicePresidente dell’U.S. Lecce Giulia TESORO e della delegata ai rapporti società-tifoseria Silvia FAMULARO, dei rugbisti Riccardo ROBUSCHI e Davide SIGNORE oltre al coach Giacomo FEDRIGO, che verranno intervistati da Alessandro Arnesano (Lecce in Azione).
L’appuntamento sarà aperto dai saluti istituzionali del Sindaco di Corsano Biagio Cazzato e del Consigliere Provinciale Biagio Ciardo e concluso dall’Assessore Francesco Caracciolo.

L’incontro rientra nel programma dell’Azione Europea sulla Droga creato dalla Commissione Europea, al quale la Città di Corsano ha aderito sin dal 2009 rientrando in una rete internazionale di contrasto agli stupefacenti.