Posts Tagged ‘Salento’

TI RACCONTO A CAPO 2018 – Il programma

domenica, luglio 29th, 2018

TI RACCONTO A CAPO 2017 – Il programma

lunedì, luglio 31st, 2017

Il progetto TI RACCONTO A CAPO, organizzato dall’Associazione IDEE A SUD EST in collaborazione con NASCA Teatri di Terra dal 31 luglio al 9 agosto nel Salento, con epicentro Corsano, è giunto alla sua ottava edizione.
L’unione di immagini, suoni e parole dalla Terra del Sud si incentra sulla Residenza Teatrale diretta dall’attore e regista Ippolito Chiarello che, grazie ad un bando internazionale, ha selezionato anche per l’edizione 2017 18 artisti provenienti da tutta Italia e dall’estero i quali per 10 giorni si immergeranno nelle comunità del Capo di Leuca in un percorso di creazione e formazione che si concluderà il 9 di agosto a Corsano con un dedalo di spettacoli sul tema TUTTO SU MIA MADRE.

La Residenza teatrale è sita in contrada “pozze” a Corsano (scuola materna).
Le attività della Residenza Teatrale possono essere seguite quotidianamente su Facebook, Twitter, Instagram, outube, Radio Venere (Fm 87.7)
Info su www.tiraccontoacapo.it – tiraccontoacapo@hotmail.it – ideeasudest@hotmail.it

Programma Estate Corsanese 2017

lunedì, luglio 24th, 2017

——————————————————————————

TI RACCONTO A CAPO dal 31 luglio al 9 agosto – “Il Viaggio è negli occhi”

giovedì, luglio 30th, 2015

Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi“. E’ questa frase di Marcel Proust il filo conduttore dell’edizione 2015 di TI RACCONTO A CAPO, un progetto articolato che attraverso diverse iniziative intende ripercorrere la storia, le tradizioni e le peculiarità territoriali e comunitarie del Capo di Leuca, cogliendo le innovazioni del nostro tempo e costruendo un nuovo futuro dalle radici profonde.

“Il Viaggio è negli occhi” è il tema che contrassegnerà il sesto anno di TI RACCONTO A CAPO che dal 31 luglio al 9 agosto si svolgerà nel Capo di Leuca, con tappe a Torre Vado, Castrignano del Capo, Tiggiano, Tricase, con epicentro a Corsano.

Inizieremo insieme un nuovo viaggio con gli occhi di nuovi esploratori, muovendoci lungo un cammino sia personale che collettivo – dichiara il direttore artistico Ippolito Chiarello – Saremo immersi nei luoghi perché diventino palcoscenico e fonte di ispirazione, seguendo un percorso nei paesi del Capo di Leuca, territori di antichi emigranti e di nuovi migranti”.

L’organizzazione dell’Associazione Idee a Sud Est con il supporto di Nasca Teatri di Terra, darà vita alla residenza teatrale.

Per dieci giorni 16 artisti selezionati attraverso un bando pubblico saranno ospitati nella residenza teatrale, si confronteranno con le famiglie salentine, parteciperanno a pieno alla vita quotidiana del Capo di Leuca, vivranno intensamente le piazze e i luoghi di incontro, per poterne cogliere le tradizioni e le emozioni che saranno gli elementi essenziali dello spettacolo conclusivo realizzato da loro stessi.

Nel rispetto dello spirito più intimo delle residenze artistiche, i creativi emergenti ed affermati “fermeranno” il loro tempo per prendersi tutto il tempo di creare, contaminare e farsi contaminare da quell’energia creativa che solo luoghi e comunità antiche sanno custodire ed alimentare.

Sempre allo scopo di favorire il legame tra luoghi, persone, fatti e sogni il programma degli appuntamenti prevede sia l’organizzazione di incontri serali all’interno della residenza teatrale, sia la realizzazione di tappe in vari paesi del Capo di Leuca.

Tutti gli appuntamenti saranno animati da dialoghi, esibizioni e proiezioni, spaziando dalla letteratura alla tradizione popolare, dal teatro alla musica, passando per il cinema. Il calendario è così strutturato:

31 luglio serata inaugurale insieme al giornalista e testimonial del progetto “I RE NERI” Andrea Morrone, la pittrice Giovanna De Francesco e i 16 partecipanti alla Residenza Teatrale.

1 agosto appuntamento a Castrignano del Capo con la proiezione del film Ogni volta che parlo con me di Ippolito Chiarello e Matteo Greco.

2 agosto incontro nel Castello Baronale di Tiggiano con ciclo-artisti Nica Mammì e Daniele Contardo e le loro storie musicate di “2 ruote di resistenza

3 agosto dialogo con Fausto Biloslavo, inviato di guerra de Il Giornale e Panorama, per rivivere le emozioni toccanti del libro fotografico “Gli occhi della guerra”.

4 agosto a Torre Vado dialogo con il giornalista Antonio Caprarica sul suo libro “Il romanzo di Londra” in sinergia con la rassegna “A Torre Vado…un mare di libri”.

5 agosto appuntamento a Tricase con la storia e la memoria del Capo di Leuca, grazie alla collaborazione con LIQUILAB per la presentazione del libro “Oltre il tabacco. Storie di donne a Tricase. Una ricerca antropologica”.

6 agosto incursione teatrale dei partecipanti alla Residenza Teatrale di Ti racconto a Capo nello spettacolo “S-RADICAMENTO” di Tarantarte, con Maristella Martella.

9 agosto a Corsano sarà la serata conclusiva del percorso artistico. Alle 21:00 piazza S. Giuseppe sarà immersa in un’atmosfera magica grazie a un dedalo di rappresentazioni che accompagneranno il pubblico in un viaggio fatto con occhi nuovi. I vicoli di un paese di vecchi emigrati e nuovi migranti saranno il palcoscenico per gli spettacoli de “IL VIAGGIO E’ NEGLI OCCHI”.

La sesta edizione conferma l’impegno per la realizzazione di un progetto che sin dal 2010 si è sempre basato sulla GRATUITA’ e sullo SCAMBIO. Gli artisti selezionati, infatti, parteciperanno gratuitamente alla residenza che si realizza grazie alla donazione da parte della comunità di beni e prodotti (frutta, pasta, bibite ecc.). Alla comunità, in cambio di un luogo e di un tempo da dedicare alla ricerca, gli attori restituiranno la creazione artistica, il significato profondo del loro lavoro, la loro lettura del mondo.

L’intera Residenza Teatrale sarà scrutata dallo sguardo fotografico di Eliana Manca e scandagliata dalla prospettiva artistica del critico teatrale Emilio Nigro.

La sesta edizione di Ti Racconto a Capo si contraddistingue per sempre nuova linfa creativa – evidenziano gli ideatori Carlo Ciardo e Luciano De Francescoche tra vigore ed ispirazione dall’incontro tra arte, memoria e territorio. La Residenza Teatrale rappresenta ormai un momento di creazione artistica, un centro di scoperta e valorizzazione delle peculiarità territoriali, un luogo di coinvolgimento dei residenti e dei turisti. Anche quest’anno andiamo a Capo per raccontare una storia mai banale, che abbia il sapore del passato e il gusto di un nuovo futuro”.

TI RACCONTO A CAPO sostiene il progetto I RE NERI e può contare sul patrocinio di: Comune di Corsano, Comune di Tiggiano, Comune di Castrignano del Capo, Comune di Morciano di Leuca, Comune di Tricase, LiquiLab.

RE-MARE con Ti racconto a Capo 2013

martedì, luglio 30th, 2013

Anche quest’anno dal 31 al 9 agosto si terrà a Corsano la Residenza Teatrale di Ti Racconto a Capo, che vede la partecipazione di 16  artisti provenienti da tutta Italia. Il progetto, ormai giunto alla quarta edizione, è ideato e curato dall’Associazione Idee a Sud Est, con il supporto di Nasca Teatri di terra e l’impegno fattivo del Comune di Corsano, sotto la direzione artistica dell’attore e regista Ippolito Chiarello.

Per dieci giorni gli artisti saranno ospitati gratuitamente, si confronteranno con le famiglie salentine, parteciperanno a pieno alla vita quotidiana del Capo di Leuca, vivranno intensamente le piazze e i luoghi di incontro, per poterne cogliere le tradizioni e le emozioni che saranno gli elementi essenziali dello spettacolo conclusivo realizzato da loro stessi; infatti, la serata finale, il 9 agosto in piazza San Giuseppe a Corsano, sarà il frutto del lavoro di ricerca, conoscenza e produzione del percorso artistico.

Il tema dell’edizione 2013 è RE-MARE: il mare, nella sua immensità e limpidezza, la scoperta dei suoi segreti e della sua preziosità, delle sue sfumature e rarità, che solo chi lo attraversa, col corpo o con la mente, sa cogliere. Il mare e il Capo di Leuca  saranno i protagonisti di un nuovo racconto, scritto e interpretato dagli artisti che si immergeranno nella profondità della mondo marino raccontandone sensazioni e tradizioni.

Ogni sera la Residenza Teatrale accoglierà degli ospiti d’eccezione, organizzando incontri aperti al pubblico allestiti in contrada “Pozze” o in due differenti tappe a Tiggiano e a Giuliano (Castrignano del Capo).  Gli appuntamenti saranno animati da dialoghi, esibizioni e proiezioni, spaziando dalla letteratura alle tematiche ambientali legate alle vicende ILVA ed Eternit, dal teatro alla musica, passando per il cinema.

Il calendario:

– 31 luglio serata inaugurale insieme all’Ammirato Culture House: Alessandra Pomarico (curatrice d’arte) e Shawn Van Sluys (Fondazione Musagetes) membri del board di ACH e con la presentazione dei 16 partecipanti alla Residenza Teatrale;

– 1 agosto serata speciale con i pescatori del Capo di Leuca, che narreranno le storie e gli aneddoti di un “mare” di misteri di cui sono conoscitori e protagonisti;

– 2 agosto appuntamento nel L.U.G. di Giuliano (Castrignano del Capo) con la musica di P40 (cantautore) intervistato da Gino Greco (giornalista Radio Venere);

– 3 agosto serata dedicata al cinema con Gianni De Blasi (regista) e la proiezione del suo documentario “Juliet . Tutti sulla stessa barca”.

– 4 agosto l’eccellenza e la tradizione con Roberto Inciocchi (giornalista SKY TG24 e autore di documentari sulla pizzica) e Giuseppe De Cagna (imprenditore ditta luminarie);

– 5 agosto tappa nel castello di Tiggiano per la presentazione della raccolta di poesie “Mare, ponte e canale putrido – divagazioni sul Salento da Vittorio Bodini ad ugusto Benemeglio” di Abele Longo (poeta) e il reading con Doriano Longo (violinista) e Ippolito Chiarello

– 6 agosto si parlerà di ambiente, salute politica industriale nel caso ILVA con Angelo Mellone (giornalista RAI e autore di “Acciaiomare”), Enzo Magistà (direttore di Telenorba), Raffaele Gorgoni (giornalista RAI).

Il 9 agosto a Corsano sarà la serata conclusiva del percorso artistico. Alle 21:30 piazza S. Giuseppe, sarà immersa nelle profondità marine, trasformandosi in un palcoscenico a cielo aperto sul quale diventeranno protagonisti i racconti e i suoni dello spettacolo RE-MARE. Gli spettatori saranno essi stessi parte della scena con una suggestione negli occhi: la sortita notturna in mare aperto della gente di Rimini per salutare il passaggio del transatlantico Rex nel film Amarcord di Fellini nel ventennale dalla scomparsa.

Lavoro Salute Giustizia: Guariniello a Corsano per gli esposti all’amianto

martedì, luglio 9th, 2013

La condanna a 16 anni di carcere che la Corte d’Appello di Torino ha inflitto all’ammininistratore delegato delle fabbriche di amianto in Svizzera, per disastro doloso e omissione di cautele antifortunistiche e al risarcimento dei lavoratori, ha dato speranza ai tanti salentini che hanno lavorato nelle fabbriche di Eternit.

La mobilitazione dell’ Associazione Emigranti nel mondo di Corsano e della costituita Associazione Emigranti esposti e familiari salentini vittime amianto Svizzera, ha l’obiettivo di far aprire un processo bis per dare giustizia alle vittime e permettere ai loro familiari di costituirsi parte civile ed ottenere un risarcimento.

Le associazioni hanno infatti organizzato un incontro pubblico dal titolo emblematico: “Lavoro Salute Giutizia” che si terrà il 12 luglio a Corsano (piazza San Giuseppe ore 21) con la partecipazione, tra gli altri, del Procuratore presso la Procura della Repubblica Raffaele GUARINIELLO.

L’ incontro servirà a raccogliere le testimonianze degli esposti all’amianto che hanno lavorato negli stabilimenti di Niederurnen e Payerne, respirando senza alcuna protezione le polveri nocive di asbesto, capace di provacare la formazione di placche pleuriche e mesoteliomi pleurici.

Sono più di 600 gli ex lavoratori interessati, provenienti da tutta la Provincia di Lecce, ma con alta concentrazione nel Capo di Leuca: 141 a Corsano, 79 a Tiggiano, 65 a Tricase, 55 ad Andrano, 44 ad Alessano, 25 a Gagliano del Capo. Per prendere contatti con le associazioni di Corsano si può inviare una mail a agenda.martella@ gmail.com .

Il giro podistico “La via del sale” diventa tappa provinciale

venerdì, novembre 2nd, 2012

Partenza del 2° giro podistico "La via del sale" (maggio 2011)

L’appuntamento annuale corsanese con il podismo si rinnova per la terza volta grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale, Associazione Atletica Capo di Leuca e la FIDAL leccese. Dopo la partecipazione considerevole delle precedenti edizioni e in ragione della impeccabile organizzazione realizzata in passato, la Federazione Italiana di Atletica Leggera ha promosso la gara podistica “La Via del Sale” inserendola tra le tappe del campionato provinciale di corsa su strada per le categorie Assoluti, Amatori e Master.

Il giro podistico di 10 km (che varrrà anche come 12a prova del SALENTO TOUR) si svlogerà Domenica 4 novembre 2012 a Corsano e sarà riservato agli atleti/e tesserati Fidal categorie maschili e femminili, in regola col tesseramento per l’anno 2012 e con le norme assicurative e di tutela sanitaria previste dalla legge.
La gara sarà preceduta da una manifestazione per le categorie giovanili ESORDIENTI (400m), RAGAZZI (800m), CADETTI (1200m) e ALLIEVI (2000m).

Di seguito il programma:

Ore 08.00 ritrovo in piazza SAN BIAGIO per ritiro pettorali

Ore 09.00 partenza gara categorie giovanili

Ore 10.30 partenza gara amatori,master,assoluti

Ore 11.30 premiazioni.

Per le categorie giovanili iscrizioni sul posto il giorno della gara, entro le ore 08.30.
La QUOTA di PARTECIPAZIONE è di € 5,00 (cinque/00-euro) per atleta, e dovrà essere versata in un unica soluzione da un rappresentante della Società che ritirerà i pettorali. A fine gara alla riconsegna del pettorale verrà consegnato il pacco gara a tutti gli atleti. La quota per le categorie giovanili è di € 1 (uno/00-euro) senza pacco gara.

Il percorso di circa 10 Km (due giri) sarà ben segnalato, verrà chiuso al traffico e presidiato dalle forze dell’ordine, dalla Protezione Civile e dagli stessi organizzatori.

Per informazioni chiamare i numeri 339.2544185 – 329.7294775 – 328.6284795.

QUI le foto della precedente edizione.

“L’Estate di Martino”: il corsanese Luigi Ciardo protagonista del nuovo film

venerdì, ottobre 22nd, 2010

Sarà presente alla quinta edizione del Festival Internazionale del Film di     Roma dal 28 Ottobre al 6 Novembre il nuovo film ”L’estate di Martino” diretto da Massimo Natale (prodotto da Movimento Film) e che vede la partecipazione come protagonista del corsanese Luigi Ciardo.

”L’estate di Martino”, in concorso nella sezione ”Alice nella citta”’, e’ stato realizzato a Torre Guaceto, in provincia di Brindisi, e racconta l’estate di sangue del 1980, contrassegnata dalla tragedia di Ustica del 27 giugno e dall’attentato nella stazione di Bologna del 2 agosto: tragici episodi che fanno da sfondo alla storia di Martino e del capitano Clark, un militare americano.

guarda il Trailer:

Giochi Rionali 2010

mercoledì, settembre 1st, 2010